Eventi e Meetings 2014-2015 - Presidente Giorgio Maria Verdecchia - Lions Club Forlì Host

_
.
.
Vai ai contenuti

Eventi e Meetings 2014-2015 - Presidente Giorgio Maria Verdecchia

Archivi Storici > Archivio Eventi e Meetings
13/06/2015 Gita all'EXPO
Sabato 13 e domenica 14 giugno un gruppo di soci del Club si è recata in gita a Milano. Sabato la prima tappa è stata Limbiate, dove ha sede la Scuola cani guida del Lions. Il Centro, nato nel 1959 grazie alla pregevole iniziativa del socio Maurizio Galimberti, Ingegnere aeronautico, pilota dell'aviazione da caccia che durante l'ultima guerra, nel 1948 è vittima di un gravissimo incidente di volo che lo rende totalmente cieco. Nel pomeriggio visita guidata alla Villa Reale di Monza. La Villa è un grande palazzo in stile neoclassico che fu realizzato e usato come residenza privata dai reali Austriaci, successivamente diventato Palazzo Reale con il Regno d'Italia Napoleonico, e mantenuto in tale funzione, seppur via via diminuendo, dalla monarchia Italiana dei Savoia, ultimi Reali ad utilizzarlo. Domenica abbiamo visitato l’Expo Milano 2015; ovviamente con visita allo stand Lions, successivamente giornata libera a disposizione.
28/05/2015 Cena delle Delizie
Giovedì 28 maggio abbiamo avuto l'ormai tradizionale "Cena delle Delizie". Come sempre una serata all’insegna dell’informalità e della cucina delle Signore del Club. I Signori disponibili sono stati coinvolti nel servizio ai tavoli (il nostro maglioncino è l’abbigliamento ideale in queste occasioni). Nostro gradito ospite è stato il Past Governatore Antonio Suzzi, accompagnato dalla signora Fiorenza. Durante la serata l'amico Silvio Lombardi ci ha illustrato diversi proverbi tradizionali romagnoli, mettendoli in relazione con altrettante frasi latine, dimostrando l'antica origine dei proverbi.
22-23-24/05/2015 63° Congresso Nazionale a Bologna
Il 63° Congresso Nazionale di Bologna ha visto la partecipazione di quasi 1.100 soci. Il nostro club era rappresentato dal Presidente Giorgio, dal Vice presidente Cinzia, da Nicola Mangione, Franco Sami, Pierfrancesco Matteini, Battista Bassi e Sauro Bovicelli. Il venerdì pomeriggio si sono svolti i seminari e l’apertura ufficiale con le relazioni del Direttore Internazionale Roberto Fresia e del Presidente del Consiglio dei Governatori Michele Serafini. La giornata di sabato è stata caratterizzata, com’è tradizione, dal “grosso” dei  lavori e dalla presentazione delle proposte di Tema e di Service Nazionale. Il Tema scelto è “Diventa donatore di midollo osseo, diventa un eroe sconosciuto”. Per quanto riguarda il Service,  “Viva Sofia” è stato purtroppo battuto per una quarantina di voti a causa della “fusione” tra più proposte presentate che hanno sostanzialmente proposto la continuazione dell’impegno dei Lions per il lavoro e l’occupazione. Infatti, sono state congiuntamente approvate le proposte Progetto ”Lavoro giovani in azienda”, Microcretito Lions, Lifebility Award e Ludopatia Help Emergenza Lavoro. Il Service ”Help Emergenza Lavoro: ludopatia, sovraindebitamento, usura” è stato votato come service di rilevanza nazionale ed è stata scelta Roma come sede del Congresso Nazionale del 2017, anno del centenario della nascita del Lions Club International. Il prossimo Presidente del Consiglio dei Governator sarà Liliana Caruso, Governatore uscente del Distretto Lions 108 YA. Presentate anche le sedi delle due prossime Conferenze del Mediterraneo: nel Marzo 2016 si terrà a Malta e nel Marzo 2017 ad Alessandria d’Egitto
Appuntamento al 64° Congresso Nazionale che si terrà nella “Città dei Fiori”, la mitica Sanremo dal 20 al 22 Maggio.

Documentazione:


09/05/2015 16° Torneo di Golf "I Play & You Putt"
Sabato 9 maggio ha avuto luogo la sedicesima edizione del torneo di Golf "I Play & You Putt" a scopo raccolta fondi per il service “Media education, digital generation" volto a formare i più giovani sui condizionamenti e le insidie dei new media. La giornata si è conclusa con il meeting serale presso l’Agriturismo ‘La Colombarina’ poco sopra Meldola (via Rocca delle Caminate n. 12) con la cena al termine della quale abbiamo avuto le premiazioni dei vincitori. E' stato con noi Paolo Diosy, socio del L.C. Colorno la Reggia e vincitore del 24° Campionato Italiano Individuale Lions Golfisti, anno 2013, il quale ci ha intrattenuto con alcuni episodi della propria esperienza sportiva. Il giorno successivo ha inviato al nostro Presidente il seguente messaggio di ringraziamento:
Carissimo Giorgio, volevo ringraziare il tuo club e te in particolare per l'ospitalità che ci avete riservato e per la bellissima serata che abbiamo passato in vostra compagnia. Spero di essere stato all'altezza della situazione, e spero di poterti rivedere presto. Un abbraccio ed un caro saluto a te e tua moglie. Paolo.
2-3/05/2015 XIX Congresso Distrettuale a Rimini
Il 2 e 3 maggio si è tenuto il XIX Congresso Distrettuale a Rimini, nel quale è stato eletto Governatore il nostro socio Franco Sami. Durante lo svolgimento del congresso, il nostro Presidente ha tenuto il seguente discorso:
Saluto il Governatore, le Autorità, i Coordinatori, gli Officer, i Soci delegati e tutti i Lions, i Leo e gli ospiti presenti.
L'Assemblea dei Soci del Club Forlì Host, di cui mi onoro di esserne il Presidente in questo 57'anno del Club, ha deliberato di richiedere all'Assemblea dei Delegati l'organizzazione del prossimo Congresso distrettuale, il XX, che si svolgerà nel Maggio 2016. Il nostro Club sarebbe onorato di poter organizzare l'evento a conclusione dell'anno lionistico che vedrà un proprio socio ricoprire la prestigiosa carica di Governatore. Il Forlì Host ha, nella sua lunga vita, già organizzato eventi analoghi che si sono conclusi con la soddisfazione di tutti i partecipanti. Per tutti, ricordo il IX congresso distrettuale dell'anno lionistico 2006/2007, che vide il passaggio del testimone da Ezio Angelini a Loredana Sabatucci, con la straordinaria partecipazione di oltre cinquecento persone. Anche in quell’occasione parteciparono all'organizzazione tutti i Clubs della Città che, come allora, oggi hanno condiviso la nostra richiesta. A questi, oggi, si aggiungono gli altri Clubs di Zona. Rispetto ad allora, la Forlì lionistica è cresciuta ancora, con un altro Club, infatti ben 4 oggi sono i clubs forlivesi, e complessivamente Forlì conta oltre 250 Lions. Di questi il Forlì Host ne conta ben 120 risultando il club più numeroso d'Europa. Ne consegue che molti saranno i Soci disponibili per la buona riuscita di un evento così importante. La sede che proponiamo è di assoluto prestigio, trattandosi del Complesso termale polifunzionale di Castrocaro, prezioso esempio del liberty italiano, sede termale da tutti ben conosciuta, le immagini alle mie ne ricordano la sede del festival delle voci nuove, esso potrà accogliere i Soci Lions e i loro familiari anche per un soggiorno prolungato oltre quello riservato ai lavori congressuali. Farà da cornice al nostro Congresso questo magnifico territorio romagnolo, un tempo toscano, fiorentino, di cui ne è di esempio Terra del Sole, la città ideale di Cosimo I dei Medici, una struttura urbana che doveva assolvere a funzioni amministrative, giudiziarie, militari, religiose e commerciali. Città Ideale in quanto ritenuta la più compiuta espressione della nuova modellistica urbana dell'Italia nel cinquecento. Di rilievo, ci sarà anche la possibilità di visitare, per la concomitanza temporale dell'evento, la Mostra, ancor più prestigiosa e originale di quelle tenutesi fino ad ora, che sarà allestita nei Musei San Domenico che hanno consolidato negli anni un richiamo culturale di estremo interesse. Senza voler dimenticare tutte le altre significative ospitali città della Romagna ricche di cultura, di storia. I Clubs di Forlì contano pertanto su un vostro favorevole accoglimento della proposta. Grazie e un affettuoso saluto lionistico a tutti voi da parte del mio Club.
Riportiamo anche un pensiero del Governatore Franco Sami ai soci del Lions Club Forlì Host: Carissimi amici , da oggi il ns. Club ha un suo Socio Governatore , al di la dei miei meriti che ritengo relativi , voglio rimarcare il valore del nostro Club , che davvero lo meritava !!!!, per la sua storia , per il valore dei tanti service che realizza , per la sua unità straordinaria , per la dimensione che ha , primo in Europa come numero di Soci , e in costante crescita , sono davvero orgoglioso di farne parte !!!, e vi ringrazio di cuore per la vicinanza e l'affetto che mi avete da sempre manifestato !!!!, ora il ns. Club girerà il Distretto tramite me e io con gioia porterò la ns. Esperienza e le ns. Eccellenze a tutti gli altri Clubs che visiterò , un abbraccio a tutti , Franco .
26/04/2015 Evento MK Onlus e Acqua per la Vita Onlus alla Fattoria Paradiso
Domenica 26 aprile si terrà l’ormai tradizionale appuntamento primaverile a scopo benefico a favore di MK Onlus e Acqua per la vita. L’appuntamento è alla Fattoria Paradiso dalle ore 12.00; partecipa il Gruppo Alpini di Forlì e sono previsti un torneo di Burraco e la visita alla Cantina Mario Pezzi. Cucina tradizionale romagnola. L’intero incasso del pranzo sarà devoluto alla raccolta fondi per un nuovo pozzo nella scuola primaria del villaggio di REO (Burkina Faso) per l’acqua potabile e l’orto didattico delle mamme.
23/04/2015 Meeting "Da grande volevo fare il guerriero"
Il meeting del 23 aprile è stata l’occasione per una riflessione sulla storia contemporanea, in un’epoca in cui tensioni e conflitti regionali hanno assunto – a seguito del venir meno dei due blocchi usciti dal secondo conflitto mondiale e della (anche) conseguente globalizzazione – una rilevanza crescente e destabilizzano sempre più l’equilibrio precario dell’intero pianeta. Relatore della serata è stato Farhad Bitani, con un intervento dal titolo: 'Da grande volevo fare il guerriero', La testimonianza di chi ha deciso di spendere la propria vita per costruire la pace dall'inferno dell'Afghanistan. Farhad Bitani classe 1986, è un ex-capitano dell'esercito afghano. La guerra è stata, per lui, esperienza quotidiana della sua vita afgana. Figlio di un generale mujaheddin di quelli che hanno sconfitto l'invasore sovietico e in seguito uno dei più tenaci avversari dei talebani, che detenevano il potere. Ha anche lui imbracciato le armi contro i talebani. Ha compiuto gli studi militari in Italia, in Accademia e alla Scuola di Applicazione. Tre anni fa, ha deciso di posare le armi, e di impegnarsi per la pace. 'Da guerriero' ha deciso di spendere la propria vita per costruire la pace dall'inferno dell'Afghanistan. Lui che in Afghanistan era ricchissimo e potentissimo, in Italia vive lavorando per un’associazione di immigrati afghani.
«Come quasi tutti gli afghani, sia mujaheddin che talebani, io ero un fondamentalista islamico nell’anima. Disprezzavo gli infedeli, pensavo che tutti quelli che non erano musulmani sarebbero andati all’inferno, e che sarebbe stato giusto che l’islam trionfasse con le armi in tutto il mondo. Ma in Italia ho conosciuto tante persone migliori di me: non erano afghani e non erano musulmani. Così ho cominciato a cambiare il mio modo di pensare».
Sono stati nostri graditi ospiti questa sera anche Don Enrico Casadio, Direttore del Centro Diocesano di Forlì-Bertinoro per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso e due giornalisti in rappresentanza delle testate forlivesi: Rosanna Ricci per Il Resto del Carlino e Enrico Pasini, per il Corriere di Forlì.
18/04/2015 Riunione congiunta 1° e 2° Circoscrizione
Il giorno 14 Aprile 2015, alle ore 20.30 presso il Circolo della Scranna a Forlì in Corso Garibaldi n. 80, è convocata la terza della Zona A della Seconda Circoscrizione.
14/04/2015 Riunione di Zona
Il giorno 18 Aprile 2015, alle ore 9.15 presso l'Hotel Chiari sito in Pinarella di Cervia, in Viale Italia 160, è convocata la terza Riunione Congiunta della 1° e 2a Circoscrizione, alla presenza del Governatore Nicola Nacchia.
09/04/2015 Meeting " Una stagione di fuoco" - Forlì, dalle lotte politiche e sindacali alla Grande Guerra.
Tema del meeting di giovedì 9 aprile è improntato in un viaggio nella storia, a 100 anni dall’inizio della prima guerra mondiale. "Una stagione di fuoco": Forlì dalle lotte politiche e sindacali alla Grande Guerra. Relatore di questa serata è stato il Prof Mario Proli, laureato in Storia Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bologna, è iscritto all’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e all’Associazione della Stampa dell’Emilia Romagna, vive a Forlì dove lavora come giornalista all’Ufficio Stampa del Comune di Forlì. Sono nostre ospiti questa sera anche due figure lionistiche di alto profilo, Lion Carla Cifola e Lion Dario Pescosolido, candidati alla prossima elezione per la carica di Secondo Vice Governatore Distrettuale.
26/03/2015 Assemblea Elettiva
Giovedì 26 marzo si è svolta la consueta Assemblea Elettiva. La serata ha avuto inizio con la cerimonia di ingresso di tre nuovi soci: Caterina Rondelli, presentata da Giorgio Maria Verdecchia, Nicola Baccarini, presentato da Gianfranco Baldassari e Valentino Vallicelli, presentato da Andrea Aquilina. Successivamente il presidente Comitato Soci, Walter neri, ha presentato la proposta di modifica dello statuto con l’introduzione della nuova norma relativa al Comitato Soci, approvata dall'Assemblea. Infine si è proceduto alle elezioni; sono stati eletti:
Presidente: Cinzia Brunelli
1° Vicepresidente: Nicola Mangione
2° Vicepresidente: Carlo Savorelli
Consiglieri: Ivo Bassi, Maria Francesca Galletti, Claudio Sirri, Paolo Talamonti
Presidente Comitato Soci: Battista Bassi
Revisori dei Conti: Gianfranco Baldassari, Luca Dal Prato, Alberto Guardigli
22/03/2015 Sfilata di moda benefica
Domenica 22 marzo, presso l’Auditorium di Cariromagna,  ha avuto luogo la sesta edizione della sfilata di moda benefica organizzata dal Lions Club Forlì Host; il ricavato andrà a favore delle realtà impegnate nell’inserimento occupazionale di persone disagiate. All’evento, presentato dai soci Giulia Margotti e Andrea Bassi, hanno generosamente aderito i negozi:
  • Cristina Pellicce ed altre idee (Meldola)
  • L’impronta – negozio per bambini (Terra del Sole)
  • Tie Break – abbigliamento sportivo (Forlì)
  • Atelier Claudia GI – sartoria ARTIGIANALE (Forlimpopoli)
  • Ottica Gallery (Forlì)
  • Gioielleria Il Brillante (Forlì)
C’è stato anche un breve intervallo deliziato dall’esibizione di ensable di sax dell’Istituto Musicale Angelo Masini di Forlì guidati dal maestro Valerio Barbieri.
Un sentito ringraziamento a chi ci ha aiutato per rendere possibile questa manifestazione:
  • Il Comune di Forlì, per il Patrocinio e l’uso della pedana
  • La Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, per l’uso gratuito  dell’auditorium
  • Cicognani Fabio, Legno e Ferro per aver trasformato questa sala convegni in una splendida location per la nostra sfilata
  • Fabio Neri di Stenik Audio per audio e luci
  • La fioreria l’Oasi per gli addobbi floreali
  • Monti Calzature di Forlimpopoli che ha gentilmente offerto le calzature per la serata.
Infine un grazie a modelle e modelli, tra i quali alcuni nostri soci, che hanno magistralmente sfilato.
12/03/2015 Visita alla mostra "Boldini, lo spettacolo della modernità" e meeting "Firenze e Parigi: le capitali al tempo di Boldini"
Giovedì 12 marzo nel pomeriggio visita alla mostra "Boldini, lo spettacolo della modernità" e alle ore 20.15 meeting presso Tennis Villa Carpena in via Brando Brandi 69, loc. Carpena (Forlì) il prof. Achille Tramonti farà un intervento su "Firenze e Parigi, le capitali al tempo di Boldini".
01/03/2015 Concerto per raccolta fondi: Passioni Argentine
Domenica 1° marzo i quatto Lions Club forlivesi Organizzano il concerto per raccolta fondi "Passioni Argentine", il cui ricavato andrà a favore del progetto "Media education, digital generation", volto a formare i più giovani sui condizionamenti e le insidie dei new media. Sul palco il Tagliata Trio, che proporrà un viaggio musicale che parte dalla musica popolare sud americana (tango argentino, bossanova, ritmi cubani ecc...), fino ad arrivare al jazz classico, citando alcuni autori prestigiosi del genere... Il tutto, attraverso le note della fisarmonica, che porta una vena dolce e romantica a questo cammino artistico. Il concerto si terrà presso il Teatro Dragoni di Meldola, in piazza Felice Orsini, alle ore 17:00.
26/02/2015 Meeting Startup Tecnologiche
Giovedì 26 febbraio avremo un altro meeting dedicato ad un ‘viaggio’, sebbene si tratti di una metafora. Ci faremo aiutare infatti a seguire un percorso sulle Startup Tecnologiche e Innovative (un viaggio tra rivoluzione ed evoluzione) da Francesco Inguscio fondatore, CEO & Rainmaker di Nuvolab. L’appuntamento è per le ore 20.15 presso Tennis Villa Carpena in via Brando Brandi 69, loc. Carpena (Forlì).
26/02/2015 Convegno Startup Tecnologiche
Giovedì 26 alle ore 17:00 avrà luogo un incontro aperto alla partecipazione degli Studenti della Università ma anche degli ultimi anni delle Scuole Superiori e agli Imprenditori del territorio romagnolo interessati al fenomeno delle Startup Tecnologiche e al loro impatto sulla società e sul tessuto industriale italiano. Di tutto questo, si avrà la possibilità di parlare con Francesco Inguscio, uno dei massimi esperti italiani, che vive ogni giorno tali sfide. L'incontro si svolgerà presso il Teaching Hub - Aula 15 - in viale Viale Filippo Corridoni, 20, Forlì.
15/02/2015 Raccolta Fondi a Commercianti per 1 giorno
Domenica 15 febbraio il Club è stato presente alla Fiera di Forlì per la manifestazione "Commercianti per 1 giorno", con lo scopo di raccolta fondi a favore della decorazione dell'angolo bimbi presso il Pronto Soccorso dell'ospedale di Forlì. La giornata ha avuto grande successo; un doveroso grazie alla partecipazione di socie, soci, coniugi e famigliari che hanno partecipato, contribuendo alla riuscita della manifestazione.
12/02/2015 Meeting Festa di Carnevale
Giovedì 12 febbraio festeggieremo il carnevale presso l’Agriturismo dei Lumi, Strada Rocca delle Caminate n. 15, 47014 Meldola. Situato a Vitignano, è raggiungibile percorrendo la strada che da Meldola conduce a Rocca delle Caminate; salendo dalla Rocca di Meldola, dopo ca. 3.2 km, strada a sinistra in terra battuta. La serata sarà allietata da Giampiero Pizzol, comico di Zelig, attore e autore di personaggi e di commedie popolari che celebrano la Romagna.
28/01/2015 Evento in collaborazione con AISM Campagna Lasciti Testamentari
Il 28 gennaio, presso la Sala Assemblee del Palazzo del Monte di Pietà, sede della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, il Lions Club Forlì Host ha dato il proprio contributo alla “Settimana Nazionale dei Lasciti” promossa dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) con la collaborazione e il patrocinio del CNN (Consiglio Nazionale Notariato). In occasione dell’undicesima edizione (dal 26 gennaio al 1 febbraio) il Club sosterrà uno specifico incontro aperto al pubblico rivolto a dare informazioni e offrire un servizio in materia successoria. L’iniziativa rientra nel programma di eventi curati dall’AISM nella citata “sette giorni” e vedrà i notai partecipanti mettersi gratuitamente a disposizione dei cittadini, per informare, spiegare e approfondire cosa prevede la legge italiana in materia di diritto successorio e per sensibilizzare sull’importanza dei lasciti, in sostegno dei più importanti progetti di AISM e della sua Fondazione (FISM). I notai dei Distretti Riuniti di Forlì e Rimini saranno anche quest'anno in prima linea con AISM, con la partecipazione della dott.ssa Cinzia Brunelli, notaio in Forlì e vice presidente del Lions Club Forlì Host.
25/01/2015 Concerto per raccolta fondi: Giuseppe Zanca & Friends
Domenica 25 gennaio, ore 17 alla Sala San Luigi di Forlì, concerto per raccolta fondi a favore della Comunità di Sadurano. Sul palco con Giuseppe Zanca  Corrado Cacciaguerra alla chitarra Stefano Casali al basso e Stefano Paolini alla batteria ed ospiti a sorpresa.  In programma  brani del pop italiano in chiave latin-jazz e del tradizionale periodo cool jazz  come I can't help it di S. Wonder, 7000 caffè di A. Britti,  What a wonderful world di L. Armstrong, Habanera di Bizet e composizioni originali down beat, rumba jazz, heavy funk e shuffle-blues.
22/01/2015 Meeting "In ricordo di Melvin Jones"
Giovedì 22 gennaio abbiamo celebrato il compleanno di Melvin Jones (13 gennaio 1879), il fondatore di Lions Clubs International (L.C.I.); oggi sarebbe orgoglioso di ciò che i Lions hanno realizzato. Per festeggiare degnamente la ricorrenza il Club ha pensato di conferire le onorificenze a lui intitolate a due persone che si distinguono per la loro meritevole opera: Angela Fabbri, responsabile del centro di Aiuto alla Vita di Forlì e don Dario Ciani, cappellano del carcere di Forlí e fondatore del Gruppo Sadurano, che accoglie persone con gravi disagi psichici e ospita l'unico esperimento italiano di uscita dagli ospedali psichiatrici giudiziari. La serata si è svolta presso la Parrocchia San Giuseppe Artigiano; ciò ha consentito di realizzare una serata fuori dall'usuale, nella quale un gruppo di nostri soci si è cimentato in cucina e un'altro gruppo, unitamente ai ragazzi del Leo Club, ha allestito la sala e servito ai tavoli; il tutto per oltre 90 persone. Sono stati inoltre nostri graditi ospiti il past governatore Antonio Suzzi accompagnato dalla gentile consorte Fiorenza e il maestro Ezio Monti. Il maestro Monti ci ha allietato con la propria fisarmonica, alla quale si è unito don Ciani per un simpaticissimo duetto.
08/01/2015 Meeting "I collegamenti con il mare e dal mare: le rotte dal porto di Ravenna"

Giovedì 8 gennaio abbiamo avuto come relatore Giannantonio Mingozzi, vicesindaco di Ravenna, con delega al porto e all’università che in continuità con il tema dell’anno ci parlerà de ‘I collegamenti con il mare e dal mare: le rotte dal porto di Ravenna’. Sono stati nostri graditi ospiti: Giannantonio Mingozzi e signora, Silvio Bartolotti  co-relatore della serata, A.D. Microperi srl e inignito della Melvin John Fellow per meriti lionistici, la dott.ssa Francesca Gardini e l'ing. Alberto Bellini Assessori del Comune di Forlì, Roberto Ravaioli, consigliere del Comune di Ravenna, Gianni Guerrini,
Amministratore Delegato della Gardini 2000 srl  accompagnato dalla gentile signora Claudia Casadio socia del Lions Club Ravenna Dante Alighieri e Lorenzo Tazzari, Addetto stampa free-lance.

20/12/2014 Meeting Festa degli Auguri.

Sabato 20 dicembre si è svolta la tradizionale Festa degli Auguri. La serata è stata preceduta dall'incontro tra il Governatore Nicola Nacchia e il Consiglio Direttivo. La serata è stata poi presentata dal nostro Cerimoniere Marta Rolli e dal Cerimoniere Distrettuale Filippa Lanigra, del Lions Club Russi. Oltre al Governatore, accompagnato dalla signora Rita, sono stati nostri graditi ospiti  il1° Vicegovernatore Franco Sami, il Past Governatore del Distretto 108 A Italia Enzo Rivizzigno, il Presidente Distrettuale LEO Alessia Ponti, il Presidente della Zona A della 2° Circoscrizione Mario Manuzzi, il Presidente del L.C. Valle del Savio Ugo Berti, il presidente del LEO Club Forlì Soufian Hafi. Inoltre abbiamo avuto il piacere di avere con noi Angela Fabbri del Centro di Aiuto alla Vita e don Dario Ciani, Parroco di Sadurano. Prima della conviviale abbiamo salutato l'ingresso di due nuovi soci: Stefano Biondi, presentato dal Presidente Giorgio Maria Verdecchia e Giovanni Mosconi, presentato da Walter Neri. Il Governatore ha conferito i riconoscimenti Monarch Chevron ai soci del Club: Widmer Bassi, Vito Foggetti e Antonio Ascari Raccagni per i 10 anni di appartenenza al Club, Mauro  Rosetti e Claudio Servadei per i 20 anni, Alberto Ghini per i 25 anni, Pierfrancesco Matteini e Liberio Lombardi per i 30 anni. Inoltre il Governatore ha consegnato il premio Excellence 2013–2014  all’immediato Past Presidente Paolo Talamonti e il premio Excellence 2012–2013  al Past Presidente Claudio Sirri.

Un pensiero a cura di Milva e Fabrizio Fornasari:

Abbiamo lasciato le nostre case per trascorrere insieme queste ore
e rendere più fruttuosa, con le parole che ci scambieremo,
la reciproca amicizia.
Il messaggio di pace e di speranza, che il Natale ci comunica,
ci aiuti ad estendere il nostro pensiero al mondo che ci circonda,
a guardare con occhi amichevoli anche le persone che non conosciamo,
con le quali potremo cominciare a colloquiare,
perché si realizzi quel mondo di giusti, animati da fervore civile,
che tutti desideriamo.


05/12/2014 e 06/12/2014 Convegni e Meeting: "Europa 2020 quali i nuovi orientamenti?".

Nelle giornate del 5 e 6 dicembre 2014 si è svolto il convegno/meeting "Europa 2020: quali i nuovi orientamenti?", organizzato dal Lions Club Forlì Host in collaborazione con "Europe Direct", che ha avuto grandissimo successo. Negli spazi del Campus Universitario si sono susseguiti relatori di altissimo livello che hanno trattato argomenti di grande interesse, con rara capacità oratoria e grande personalità. Un doveroso grazie al Presidente Giorgio Maria Verdecchia, ma anche a PID Ermanno Bocchini (applauditissimo come sempre), al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari Europei Sandro Gozi, a Penelope Denu Direttorice dell'Istituto Europeo delle Rotte Culturali, ad Alberto D'Alessandro Direttore del Consiglio d'Europa in Italia, a Fabio Casini dell'Università di Bologna che si è molto impegnato anche per l'organizzazione dell'evento, ed anche a Francesca Bergamini, Morena Diazzi, Maria Luisa Bargossi, Emilio Dal Monte, Giuliana Laschi, Francesca Fauri ed agli altri che hanno dato il proprio fattivo contributo. Tutto questo in una giornata particolarmente importante per la città di Forlì che ha ricevuto nel pomeriggio la Certificazione del Consiglio d'Europa alla Rotta Culturale ATRIUM. Come non ringraziare infine gli supendi ragazzi LEO che in ogni momento sono disponibili e preziosi. Fantastici ragazzi guidati - quest'anno - da uno straordinario Hafi Soufian. A Tutti gli amici Lions del Forlì Host che hanno contribuito col proprio impegno all'organizzazione del Convegno ed al Presidente Giorgio Maria Verdecchia un grande GRAZIE!!!!!! (Sauro Bovicelli).


30/11/2014 Torneo di Burraco per raccolta fondi a favore del Centro di Aiuto alla Vita.
Il torneo si è svolto domenica 30 novembre presso l'Hotel della Città. Al di là delle aspettative l'affluenza di giocatori: sono stati composti ben 19 tavoli. L'intero ricavato sarà utilizzato per un service a favore del "Centro di Aiuto alla Vita" (L'associazione ha come fine prioritario l'affermazione del valore della vita umana, anche prima della nascita. Offre aiuto, ospitalità e sostegno alle gestanti, alle mamme con bambini in difficoltà e bambini allontanati temporaneamente dalla propria famiglia.).
27/11/2014 Meeting: "Il moderno ha le radici nell’antico" con il Prof. Stopani.

La serata si pone in continuità con le precedenti dedicate alla rete di collegamento infrastrutturale della nostra città con la Romagna, l’Europa e il mondo (quella del 9 ottobre con il dott. Sandro Gasparrini, già Direttore Nazionale ENAV e quella del 23 ottobre con il Dott. Armando De Girolamo Amministratore Unico della Lotras Logistic & Eco Transport che gestisce l’Interporto di Villa Selva). Il prof. Stopani ha affrontato l’argomento da un punto di vista storico, mostrando come, sin dall’antichità, le principali vie di comunicazione che attraversavano il nostro territorio abbiano unito Forlì all’Europa e al mondo, rendendo la città un rilevante crocevia economico e culturale.

Il Prof. Mario Stopani è il Direttore del Centro Studi Romei di Firenze. Fondato nel 1985, presso la Basilica di San Miniato al Monte, il Centro realizza monografie, pubblicazioni periodiche (in particolare la rivista "De Strata Francigena"), mostre e convegni di studio sulle vie di pellegrinaggio nel Medioevo. Il Centro cura la "Bibliografia del pellegrinaggio medievale" su data-base proprio, che attualmente conta oltre 40.000 titoli. Ciò che distingue il Centro da altre strutture analoghe è la peculiare attenzione agli itinerari di pellegrinaggio. Oltre al porf. Stopani sono stati nostri graditi ospiti: prof.ssa Paola Novara, occupata presso la Soprintendenza per i beni architettonici e Paesaggistici di Ravenna, autrice di numerosi scritti di storia e archeologia su Ravenna e la Romagna; prof. Marino Mengozzi, docente al Liceo Scientifico di Cesena, Direttore dell'Ufficio Arte Sacra e Beni Culturali della Diocesi di Cesena, autore di numerose pubblicazioni; prof. Enrico Bertoni, Direttore del Museo interreligioso di Bertinoro Responsabile delle comunicazioni culturali e coordinatore dell’area sviluppo del Centro Universitario di Bertinoro. Dopo la relazione del prof. Stopani, sia gli ospiti che diversi nostri soci hanno dato vita ad un interessante e piacevole dibattito. Per l'angolo "pillole lionistiche"; Francesca Galletti ci ha parlato di due importanti iniziative: il Progetto Martina e il Progetto Viva Sofia.

16/11/2014 Gita a Brisighella.

Dalla nostra socia Alessandra Biondi: Vorrei esordire citando le parole di un nostro amico Lion Paolo Rambelli: giornate come queste sono importanti perché aiutano a sentirci amici ed a vivere con maggior spirito di entusiasmo il nostro servizio verso la Comunità. E’ proprio così. Ed è esattamente con questa consapevolezza che si è chiusa la gita di domenica 16 novembre.

Una giornata intensa iniziata alle 9 di mattina con partenza in pullman da Forlì in direzione Brisighella ove, peraltro, si teneva la “Sagra della pera volpina”” (prodotto tipico della Valle del Lamone) che ci ha offerto una cornice gradevole e suggestiva di tradizioni locali, bancarelle di prodotti tipici e musica folkloristica. Giunti a Brisighella, grazie all’ accoglienza dell’amico Lion Giovanni Boschi, abbiamo visitato le bellezze uniche di “Casa Boschi - Raggi”: edificio a tre piani scavato nel gesso e situato nelle vie del Borgo della cittadina. Si tratta di una singolare abitazione, di origine preistorica, utilizzata anticamente come deposito del ghiaccio ed oggi arredata con mobili antichi accostati a pezzi di design moderno a cui si affiancano esposizioni di reperti archeologici che la rendono di una bellezza straordinaria e peculiare. La seconda parte della giornata, “interrotta” piacevolmente dal pranzo al Ristorante “La Casetta” di Brisighella, l’abbiamo trascorsa a al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza tra le più importanti opere di ceramica a partire dal Medioevo sino ad arrivare a quella moderna e contemporanea. Una domenica trascorsa tra cultura, storia, tradizione e convivialità, nella quale generazioni diverse si sono viste accomunare dal medesimo spirito di amicizia e di valori. Un ringraziamento particolare va all’organizzatore, l’amico Andrea Bassi, il quale ha curato nei particolari tutti i momenti del programma.


14/11/2014 Intermeeting per i 60 anni di "Romagna Mia".

Una serata piena di emozioni, scandita dagli aneddoti raccontati con grazia dalla signora Riccarda Casadei e dai balli dei Ballerini romagnoli “Alla Casadei” dei maestri Malpassi e dalle esibizioni degli immancabili ‘Sciucaren’ in una scenografia speciale allestita nel salone dell'Hotel Globus, sede del Lions Club Forlì Valle del Bidente.
Questo, in sintesi, il clima che si è respirato all’intermeeting organizzato dai 6 Lions Club di Forlì e Cesena (Valle del Bidente, Forlì Host, Giovanni de Medici, Forli Cesena Terre di Romagna, Cesena e Valle del Savio) per ricordare un anniversario importantissimo per tutti i romagnoli: i 60 anni di Romagna Mia, abbinat una raccolta fondi a favore dell’assistenza domiciliare dell’AIL (Associazione Italiana per le Leucemie-Linfoni e Mieloma) di Forlì-Cesena. Davanti a un salone gremito di ospiti Lions provenienti non solo dalla provincia, ma da tutta la Romagna (e anche alcuni dalle Marche), incluse le assessore agli eventi istituzionali Sara Samorì e al Bilancio (nonché socia Lions) Emanuela Briccolani, l’anchorman e giornalista televisivo Mario Russomanno ha introdotto la serata, da lui condotta con verve ed ironia, ricordando la figura di Secondo nella sua interezza di uomo e musicista. Poi ha dato la parola alla signora Riccarda, figlia dell'indimenticato M° Secondo Casadei, che, davanti a una platea affascinata dalla sua grazia e simpatia, ha raccontato alcuni interessanti aneddoti sul suo ‘babbo’, sul suo appassionato amore per la musica e su come è nato il nostro ‘inno romagnolo’. Dalle sue parole sono scaturiti il Secondo Casadei padre, che rielaborava le fiabe in chiave musicale per i suoi figli, il Secondo Casadei marito, che nei momenti più difficili della sua carriera si faceva lavare e stirare la stessa camicia bianca tutte le notti per essere sempre impeccabile e che ogni tanto dedicava un brano all’adorata moglie Maria per farsi perdonare le sue frequenti assenze per l’altrettanto adorata musica. E naturalmente il Secondo Casadei musicista, orgoglioso di esibirsi a Forlì (memorabile il concerto del 1° maggio del 1968 in una Piazza Saffi gremita), ma che al momento del bisogno non ha disdegnato di tornare a fare il sarto per il bene dei suoi familiari. La serata si è conclusa con la struggente esibizione del tenore (e socio Lions) Maurizio Tassani, che ha eseguito ‘Romagna Mia’ in versione lirica.

25/10/2014 Gita nelle Marche ... seguendo il profumo del tartufo bianco di Acqualagna ...
Nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 ottobre si è svolta la seconda gita del nostro Lions Club con destinazione le Marche, per visitare le suggestive cittadine di Fossombrone, Cagli, e Pergola, luoghi cari anche alle memorie giovanili del nostro Presidente Giorgio, nato nella poco distante Ostra. Questi centri, antichi, ed in buona parte intatti, sono ricchi di tesori d'arte e di atmosfera e questa rapida sintesi non esaurisce certo tutte le bellezze che ci hanno offerto. A Fossombrone, l'antica Forum Sempronii visitiamo la chiesa di Sant'Agostino, il Duomo ed il Museo Archeologico Vernarecci. Il Pranzo che unisce al piacere del tartufo l'incanto di un palazzetto gentilizio mirabilmente restaurato, si svolge in quel clima familiare e spontaneo tipico delle nostre le gite, con un avvicendarsi di piatti raffinati degni di molte stelle... e d'altronde giochiamo sempre in casa di Giorgio, i gestori sono suoi cugini e l'accoglienza è veramente familiare (peccato che è fuori mano - si mormorava tra i tavoli - sarebbe un'ottima sede..) La giornata prosegue con la visita alla cittadina di Cagli, dove ammiriamo tra l'altro la Cattedrale , la Chiesa di San Francesco, nel cui abside ha rivisto recentemente la luce un ciclo di affreschi trecentesco, scoperto durante lo smontaggio del catino absidale ottocentesco, la chiesa di san Domenico, con due opere di Giovanni Santi,
padre del grande Raffaello, il cui volto di fanciullo si vuole per tradizione riprodotto dal padre stesso in quello di un angelo della scena, infine il Torrione, avanzo delle poderose opere difensive che proteggevano la città ed il grazioso Teatro Comunale. Il giorno seguente ammiriamo il millenario Monastero di Fonte Avellana, con una visita resa discreta dalla attenzione a non turbare la pace dei monaci camaldolesi, antico centro di cultura e custode di una importante biblioteca ricca di oltre 25.000 volumi, purtroppo non visitabile. Una suggestiva messa nella chiesa del convento, ad unica navata gotica di spoglia solennità e sovrastata da un grande crocifisso ligneo che svetta sopra l'altare, poi si riparte per il Ristorante Giardino, sede del Lions Club Pergola Val Cesano, una cui delegazione si unisce a noi in segno di lionistica accoglienza. Ed è proprio a Pergola che ci attende la più stupefacente di tutte le vestigia visitate, il gruppo monumentale conosciuto universalmente proprio come i "Bronzi di Pergola". Si tratta dell'unico gruppo di bronzo dorato esistente al mondo giunto dall'età romana ai giorni nostri; è composto da due figure femminili astanti e due maschili raffigurate in sella ad altrettante figure di cavalli riccamente decorate. Il gruppo rivive grazie ad una accurata ricomposizione dei frammenti ritrovati, integrata da sapienti inserti che restituiscono un aspetto che si avvicina alla completezza dell'opera; anche la collocazione su di un basamento ispirato alla posizione originaria, ripropone una scenografica visione dal basso verso l'alto. Si tratta di un ritrovamento casuale avvenuto nel primo dopoguerra in un terreno agricolo in località Cartoceto, dove le statue giacevano distrutte e spezzate in più parti ammassate in una buca di piccole dimensioni.
Probabilmente erano già pronte per il trasporto e destinate alla fusione, ma qualcosa che al tempo andò storto e costrinse gli spoliatori a nascondere una parte del carico per un mai più avvenuto recupero, ha fortunosamente restituito ai nostri tempi un altro tesoro marchigiano. La gita si conclude con il ritorno a Forlì per riprendere al meglio, forti delle amicizie rinsaldate, le sfide lionistiche

di un anno sociale ancora tutto da condividere.

23/10/2014 Meeting"La via ferroviaria strategica nella rete europea dei trasporti".
Il Dott. Armando De Girolamo (Amministratore Unico della Lotras Logistic & Eco Transport che gestisce l’Interporto di Villa Selva) ci ha parlato su ‘La via ferroviaria strategica nella rete europea dei trasporti’. Sono stati inoltre nostri graditi ospiti: Il Vice Sindaco del Comune di Forlì dott.ssa Veronica Zanetti, l'amico Franco Sami, I° Vice governatore distrettuale, l'ing. Alberto Bellini, Assessore all'Ambiente del Comune di Forlì, la dott.ssa Emanuela Briccolani, Assessore al Bilancio del Comune di Forlì e officer Sosan, l'ing. Maurizio Berlati, del Lions Club Forlì Giovanni De' Medici, officer GLT, la dott.ssa Viviana Gigantiello, collaboratrice Lotras, la dott.ssa Costanza Zannoni, Presidente e Amministratore del Gruppo Zannoni  commercializzazione e trasporto carburanti e Tommaso Di Lauro, giornalista di 4Live.it. Lo spazio "Pillole Lionistiche" ha visto protagonisti del Leo Club Forlì.
09/10/2014 Meeting “Aeroporto di Forlì: impatto sul territorio e prospettive future”.

Il relatore della serata è stato il Dott. Sandro Gasparrini, Airport Expert – già Direttore Nazionale ENAV, accompagnato dal dott. Stefano Maioli, procuratore di Aviacom. Oltre ai due relatori, sono stati nostri graditi ospiti: il dr. Giuseppe Baldelli amico Lion e direttore di Enav, la dott.ssa Francesca Gardini, assessore all'Urbanistica del Comune di Forlì, la dott.ssa Emanuela Briccolani, amica Lion assessore al Bilancio del Comune di Forlì e il dr. Massimo Balzani amico Lion e direttore unindustria di Forlì-Cesena. Durante la serata i soci Mauro Rosetti e Mariella Strano hanno fatto un breve intervento nell'ambito dello spazio "Pillole Lionistiche".



04/10/2014 Gita agli scavi archeologici di Galeata.

Sabato 4 ottobre visiteremo il sito archeologico nei pressi di Galeata e il Il Museo Civico "Mons. Domenico Mambrini".
Programma:

  • ore 9:00: partenza da Forlì per Galeata;

  • nella mattinata visita agli scavi archeologici della Città Romana di Mevaniola con la presenza del Prof. Sandro de Maria – dipartimento dell’Università di Bologna – e del dott. Michele Ricciardone;

  • ore 11.00: visita al Museo civico 'Mons. Domenico Mambrini' locato in Pianetto con la presenza del Dott. Giuseppe Michelacci;

  • pranzo presso il noto ristorante “La Campanara”;

  • dopo pranzo visita alle “Cantine del Nespoli”.

  • rientro a Forlì.

28/09/2014 Giornata della Cittadinanza Solidale

Domenica 28 il Lions Club Forlì Host insieme al Leo Club cittadino di cui è sostenitore ha partecipato alla GIORNATA DELLA CITTADINANZA SOLIDALE festeggiata all’interno del Parco Urbano della città insieme a decine di associazioni di volontariato e del terzo settore.
Così, quest’anno il Lions Club Forlì Host, nel novero delle associazioni solidali più attive nella città, ha reso testimonianza del proprio impegno, mostrando ai cittadini le esperienze di partecipazione solidale quotidianamente compiute nel corso degli anni e quelle che si stanno per compiere.
Il Lions Club Forlì Host, nello spirito della ‘cittadinanza attiva’, condividendo quindi le finalità di cui alla legge regionale istitutiva della giornata, non poteva mancare, con la presenza di molti dei suoi soci presso un proprio gazebo opportunamente allestito.  soci hanno così avuto modo di presentare il Lions colloquiando con i numerosi cittadini intervenuti alla manifestazione e distribuendo materiale cartaceo descrittive delle numerose attività lionistiche, fra queste ha in particolare promosso i progetti SightFirst, MK, Acqua per la Vita. Il gazebo del Lions ha ricevuto la visita del sindaco Drei del vescovo Lino Pizzi e il presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forli oltre al presidente dell Assiprov.


25/09/2014 Assemblea Generale Ordinaria dei Soci

Giovedì 25 settembre 2014 alle ore 19,00 avrà luogo l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci presso l'Hotel della Città (Corso della Repubblica, 117, Forlì). Al termine dell’Assemblea, alle ore 20,30 si terrà la cena conviviale, con familiari ed amici, presso la Sala Ristorante dell'Hotel della Città.  
I lavori avranno il seguente O.d.G.:  
1) saluto del Presidente e relazione programmatica;
2) presentazione del rendiconto economico-finanziario consuntivo 2013/2014 e preventivo 2014/2015 con relazioni del Tesoriere e dei Revisori dei Conti, interventi dei Soci ed approvazione;
3) presentazione della candidatura di un socio del nostro Club alla carica di Governatore (elezioni 2015) ed approvazione;
5) varie ed eventuali;
6) dibattito.   



13/09/2014 Meeting di apertura con concerto per raccolta fondi "Follie follie"

Sabato 13 settembre abbiamo avuto il primo appuntamento del nostro 57° anno lionistico: il meeting di apertura con il concerto per raccolta fondi "Follie follie",. Il concerto si è tenuto presso Palazzo Sangiorgi, dove ha sede L'Istituto Musicale "Angelo Masini", in Corso Garibaldi 98. Il Concerto ha visto la partecipazione dei Cantanti Gladys Rossi e Daniele Giulianini, accompagnati al pianoforte dai Maestri Davide Cavalli e Pierluigi Di Tella, che ringraziamo per aver donato la loro presenza alla realizzazione di questo evento. Il concerto è stato presentato dal noto musicologo Danilo Faravelli. Sono stati nostri graditi ospiti il Vescovo della Diocesi Forlì-Bertinoro, s.e. Mons. Lino Pizzi e il Capo di Gabinetto della Prefettura di Forlì, dott. Truppi e signora. A termine del concerto è seguito un buffet organizzato dall'Hotel della Città. L’incasso sarà devoluto per il Service del Lions Club Forlì Host a favore dei progetti di inserimento lavorativo per persone svantaggiate promossi dalle cooperative sociali del territorio.

10/07/2014 Festa di Mezza Estate

Giovedì 10 luglio si è svolta la tradizionale Festa di Mezza estate. Ha avuto inizio nel pomeriggio a Meldola con la visita guidata al Museo Museo Ciro Ronchi del baco da seta, dove ci ha fatto da guida il curatore del museo Luciano Ravaglioli. Successivamente abbiamo visitato la Rocca medievale, accolti dall'Assessore Cristina Bacchi del Comune di Meldola e dai rappresentanti della locale Proloco. La sera abbiamo avuto la cena  presso l'Agriturismo 'Dei Lumi', dove abbiamo avuto gradito ospite il Sindaco di Meldola. Durante la serata l'amico Silvio Lombardi ci ha piacevolmente intrattenuto recitando alcuni suoi componimenti in dialetto romagnolo; citiamo uno che ha avuto un grande successo:

E’ paradis dj animél

Ch’u j sipa è Paradis par al furmigh
pr i grel, al zghè, e chj ét animalin
ch’i n’s’ved gnânc a murì de’ tânt ch’i è znin
che sól int una gózla u j n’è un strabigh?

indò che e’ragn l’à smes ad fè i su intrigh
contra la libartè, e i surgatin
i va d’brazet a e’gat, e i pitarin
i fa al sasê cun al garnël d’panigh;

indò che e’mar vérd zal che da burdël
a macurdè par la curiositè
u j sipa carsù bëla tot gna cvël;

indò che al lozli al posa starluchè
in longh e in lêrgh fasend invigia a ‘l stël
e nö murì sota un bichir svarsê.


21/06/2014 Passaggio delle Consegne

La giornata ha avuto inizio al mattino, con la Messa in suffragio dei Soci defunti. La sera abbiamo avuto la cerimonia del passaggio nell'ormai consolidato e apprezzato Grand Hotel di Cesenatico. Alla serata erano presenti Antonio Suzzi (Past Governatore), alcuni rappresentanti del Club gemello Padova Morgani e una folta rappresentanza del Leo Club. A inizio serata abbiamo dato il benvenuto a tre nuove socie: Melania Vicchi, presentata da Cinzia Brunelli, Alessandra Biondi, presentata da Nicola Mangione e Maria Nunzia Strano, trasferita dal Lions Club Valle del Savio. In seguito il Presidente Talamonti ha conferito un riconoscimento arrivato dagli USA per Isabel Martina (Presidente Leo Club) e Luca Dal Prato (Leo Advisor) per le loro attività nell'ambito del Leo Club. Un altro riconoscimento proveniente dagli USA è stato consegnato a Vera Roberti e Giorgio Maria Verdecchia per aver presentato diversi nuovi soci. Inoltre il Presidente ha consegnato una appreciation ai soci che si sono adoperati per la buona riuscita dei Services e delle varie attività del Club, poi alle signore del "Comitatino" e, infine, al Consiglio uscente. Dopo la cena c'è stato il passaggio vero e proprio delle consegne tra i due Presidenti e la nomina di quattro nuovi consiglieri. Quest'ultima fase ha visto il commosso (suo e nostro) saluto di Giulia Margotti dopo sei anni di splendido servizio come Cerimoniere del Club. Questa è la composizione del Consiglio per l'anno sociale 2014-2015:

Presidente
Past Presidente
1° Vicepresidente
2° Vicepresidente
Segretario
Tesoriere
Cerimoniere
Censore
Consigliere
Consigliere
Consigliere
Consigliere
Presidente Comitato Soci
Revisore dei Conti
Revisore dei Conti
Revisore dei Conti
Leo Advisor
Addetto Stampa

Giorgio  Maria Verdecchia
Paolo Talamonti
Cinzia Brunelli
Carlo Savorelli
Paolo Volpi
Ivo Bassi
Marta Rolli
Paolo Rambelli
Andrea Bassi
Andrea Mariotti
Mauro Rosetti
Claudio Servadei
Walter Neri
Gianfranco Baldassari
Alberto Guardigli
Luciano Mattarelli
Luca Dal Prato
Nicola Mangione

Sede legale: via Bruni, 20 - 47121 Forlì
e-mail: forlihost@lionsforlihost.it
Torna ai contenuti